Blog

Cristina Rigamonti / pensieri al vento  / 6. RI-FORMULARE LA VITA…

6. RI-FORMULARE LA VITA…

RI-FORMULARE LA VITA…
partendo dal piccolo
Sono giorni in cui il grande movimento che ci sta investendo si fa sentire, con la sua potenza e anche con il rischio di disorientarci e confonderci.
Se da un lato è inevitabile interrogarci su grandi questioni collettive che riguardano le sorti dell’intera umanità e del nostro pianeta, è per me altrettanto necessario bilanciare questo movimento con il ritornare a sé, nel piccolo di noi stessi, nelle domande a cui dare attenzione. Una domanda su tutte, come dice Albrecht Mahr… qual è la mia zona d’influenza?
In fondo ogni nascita prende avvio dal piccolo, accade in uno spazio molto ristretto, come per il seme o per il bambino.
Se andiamo lì in questo spazio, possiamo osservare nascere un nuovo pensiero, una nuova idea, che può riguardare valori, atteggiamenti o anche un aspetto concreto della nostra vita.
Il pensiero non è poca cosa! Il pensiero forma, crea e se nasce fuori dallo spazio limitato del conosciuto, meccanico, automatico, in altre parole dei nostri ‘vecchi paradigmi’, è un contributo importante, non solo per la mia ‘piccola’ vita ma per il processo più ampio e collettivo, universale.
In questa direzione, vi propongo una meditazione per ritornare ai ’semi’ che sono dentro di noi, a quello spazio piccolo e concentrato dove esiste un potenziale che ha bisogno di prendere forma, proprio come nel seme di una pianta. Per poi proseguire con un esercizio, carta e penna, dove allenare la capacità di riconoscere i ‘vecchi paradigmi’ e di fare qualche piccolo passo fuori, nel nuovo.
Buon viaggio!
Cristina
No Comments
Post a Comment